Sapore dolce per la Giornata Mondiale del Diabete

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Bruxelles, 21 novembre 2014 : “dolcificanti a basso contenuto calorico possono aiutare nella gestione del peso e del diabete, quando utilizzati come parte di una dieta equilibrata “, ha detto la Co-Presidente Dr Aimilia Papakonstantinou durante la chat twitter in diretta della associazione internazionale dei dolcificanti (ISA) Twitter chat tenutasi venerdì scorso in occasione della giornata mondiale del diabete.

Co-ospitato da esperti nei campi della dietetica e del diabete, Dr Aimilia Papakonstantinou , dietista e docente di nutrizione e metabolismo presso l’Università agricola di Atene e Dr Duane Mellor , Assistant Professor di dietetica presso l’Università di Nottingham, ha riunito oltre 40 partecipanti per discutere l’importanza delle scelte di stile di vita e alimentari sane , con una attenzione particolare sul diabete.

Esperti della salute, organizzazioni sanitarie, accademici, giornalisti con i nostri ospiti hanno dibattuto del ruolo dei dolcificanti a basso contenuto calorico nella gestione del diabete e del peso quando utilizzati come parte di una dieta sana ed equilibrata. In risposta alla domanda se i dolcificanti a basso contenuto calorico sono uno strumento utile nel fare cambiamenti dietetici, Cordelia Woodward, una dietista registrata nel Regno Unito, ha confermato che sono uno strumento utile e che contribuiscono a ridurre la risposta di zucchero nel sangue e l’apporto calorico . Dr Duane Mellor ha aggiunto che “gli edulcoranti ipocalorici sono parte degli strumenti ” che le persone hanno a disposizione per prevenire il diabete e in una prospettiva di gestione.

Con follower stimati fino a 44.000, questa interessante chat ha dato la parola ad una serie di esperti e parti interessate per discutere questo problema nel contesto della giornata mondiale del diabete e i vantaggi degli edulcoranti ipocalorici nell’affrontare questa epidemia in sempre maggiore espansione. La chat di Twitter era parte di un programma integrato di comunicazione per segnare questa importante giornata e ha compreso il lancio della animazione Lo Cal eroi ISA e la pubblicazione di una raccolta di ricette sane e gustose fornita da esperti in dietologia e diabete di tutta Europa.

Per una sintesi completa della Twitter Hour e per vedere cos’altro hanno detto gli esperti e i partecipanti, si prega di Clicca qui per accedere alla cronologia di Storify della chat.

E’ possibile accedere a tutte le attività di supporto ISA in questa occasione facendo click qui .

Nota all’editore

Per accesso alle informazioni scientifiche, a seguire unv elenco non esaustivo di studi in materia:

  • Low-calorie sweeteners and body weight and composition: a meta-analysis of randomized controlled trials and prospective cohort studies, Miller and Perez, Am J Clin Nutr. 2014 Sep;100(3):765-77. doi: 10.3945/ajcn.113.082826. Epub 2014 Jun 18.
  • Sweet-taste receptors, low energy sweeteners, glucose absorption and insulin release, Renwick et al., Br J Nutr. 2010 Nov;104(10):1415-20. doi: 10.1017/S0007114510002540. Epub 2010 Jul 12.
  • Artificial sweeteners: a place in the field of functional foods? Focus on obesity and related metabolic disorders, Raben et al., Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 2012 Nov;15(6):597-604. doi: 10.1097/MCO.0b013e328359678a