ISA celebra la sempre maggiore innovazione dei prodotti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

7 novembre 2012 : Un anno dopo l’aggiunta dell’ultimo dolcificante ipocalorico (glicosidi steviolici, comunemente noti come stevia) alla serie di elementi disponibili ai produttori di alimenti e bevande, l’associazione internazionale dei dolcificanti (ISA) accoglie con favore il tasso di innovazione dei prodotti che l’industria del settore ha raggiunto, che si traduce nella possibilità per i consumatori di avere una sempre crescente varietà di cibi dal sapore ottimo a basso contenuto calorico, bevande e dolcificanti da tavola.

Il Presidente di ISA , Hugues Pitre commenta : “Siamo entusiasti per l’impegno del settore nel fornire ai consumatori una gamma sempre più ampia di prodotti zuccherati a basso contenuto calorico. I consumatori sono sempre più consapevoli delle loro diete e dovrebbero poter avere ancor più scelta. La gamma continuerà a crescere per offrire ancora più scelta per ogni occasione e stile di vita. L’Introduzione dELLA Stevia SUL mercato ha scatenato una nuova ondata di innovazione e speriamo che questo dia all’industria del settore ancor più slancio “.

Gli edulcoranti ipocalorici sono stati utilizzati dall’industria alimentare e delle bevande in Europa dopo la scoperta della saccarina nel 1879. Negli ultimi 30 anni, la gamma di dolcificanti disponibili per lo sviluppo di alimenti e bevande è aumentato moltissimo, fino ad arrivare all’acesulfame-K, aspartame, sucralosio, neotame e ora i glicosidi steviolici. Nuove fonti di dolcezza senza calorie continuano ad essere sviluppate. Dal 1994 i regolamenti che disciplinano il loro uso sono stati armonizzati, permettendo a tutti di edulcoranti autorizzati di essere utilizzati in tutta l’Unione europea.

tabella

Usati per sostituire gli zuccheri in tutti i giorni alimenti e bevande, gli edulcoranti ipocalorici offrono a chi pensa i prodotti la possibilità di dare ai consumatori il gusto dolce che amano con minori calorie. Quando utilizzati come parte di una dieta equilibrata e sana, possono essere uno strumento di igiene dentale e gestione efficace del peso, e poiché non interessano i livelli della glicemia e dell’insulina, i dolcificanti a basso contenuto calorico possono permettere ai diabetici di godere del gusto di alimenti e bevande dolci.e bevande.