Effetti clinici sulle carie del masticare gomma da masticare senza zucchero dopo il pasto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Autore(i): Szöke J, Bánóczy, and H.M. Proskin
Publication name: J Dent Res. 2001; 80(8):1725-29
Publication year: 2001

Abstract

Precedenti studi in situ e in vitro hanno dimostrato che la masticazione di gommasenza saccarosio dopo aver mangiato riduce lo sviluppo della carie dentale. Per studiare l’estrapolazione di questi risultati in ambito clinico, abbiamo condotto uno studio di due anni su 547 studenti in Budapest, Ungheria. Ai soggetti del gruppo “Gomma” è stato detto di masticare un pacchetto di gomma da masticare dolcificata con sorbitolo commercialmente disponibile per 20 minuti dopo i pasti, tre volte al giorno. Al gruppo di “Controllo” non è stato fornita gomma da masticare. Dopo due anni, il gruppo di “Gum” ha mostrato una riduzione del 38,7% di carie incrementale carie, escluse macchie bianche, rispetto al gruppo di “Controllo”. Incluse le macchie bianche, è stata indicata una corrispondente riduzione del 33,1%. Questi risultati indicano chiaramente che anche in una popolazione di carie moderata con normali abitudini di igiene orale, incluso l’uso di dentifrici al fluoro, un regime di gomma masticata post-pasto può ridurre significativamente il tasso di sviluppo di carie.

Sintesi

Questo studio di due anni in studenti ungheresi ha confermato che la gomma da masticare senza zucchero dopo i pasti riduce il tasso di incidenza della carie. In particolare, le gomme da masticare senza zucchero dolcificate con edulcoranti ipocalorici masticate per 20 minuti dopo i pasti, tre volte al giorno, hanno comportato la riduzione del 38,7% delle carie incrementali. In conclusione, insieme alla normale igiene orale, una gomma da masticare dopo il pasto può essere utile per una buona salute dentale.

Vedi tutto il documento