ISA unisce le forze per “affrontare insieme l’obesità”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

ISA sostiene la Giornata Europea dell’Obesità 2017 in collaborazione con il CNAO CNAO

Problema complesso e dalle mille sfaccettature, l’obesità può essre affrontata solo quando tutti gli attori si uniscono per ‘affrontare insieme l’obesità‘. Nel suo continuo impegno a sostegno di iniziative per affrontare l’epidemia di obesità, l’ISA si unisce al Collectif National des Associations d’ObŠses (CNAO – associazione francese per i pazienti obesi) a sostegno della European Obesity Day il 20 maggio, con lo sviluppo di duevideo animati dedicati per sensibilizzare sull’emergere di questo problema di salute pubblica.

L’obesità è ancora in aumento a causa di una combinazione di grande assunzione calorica e comportamento sedentario che porta a quello che è definito squilibrio energetico. Quando si deve affrontare l’obesità piccoli passi verso un peso normale è il corretto modo di procedere La prevenzione resta il metodo più efficace di trattamento, e strategia essenziale per evitare di guadagnare peso è quella di seguire una dieta generale salutare e bilanciata ed essere fisicamente attivi per tutto il giorno.

Ulteriori informazioni sucome seguire una dieta salutare ed uno stile di vita sano con il primo video animato ISA a sostegno della giornata Europea dell’Obesità:

Per scoprire perché è importante seguire uno stile di vita e una dieta sani godendo comunque del piacere del cibo, vedere il secondo video ISA a sostegno della Giornata Europea dell’Obesità:

Non perdere l’infografica sviluppara in questa occasione e in linea con ogni video animato e i messaggi a sostegno della Giornata Europea dell’Obesità. Fare click qui per scaricare l’infografica relativa al primo video animato, e fare click qui per l’infografica relativa al secondo video animato.

Dolcificanti ipocalorici: hanno un ruolo nella prevenzione e nella gestione dell’obesità?

Cambiamenti intelligenti, sostituendo cibi e bevande con zucchero con i loro equivalenti ipocalorici può aiutare a ridurre l’assunzione generale di zucchero e calorie mantenendo il gusto dolce desiderato nella dieta, permettendo così a chi cerca di gestire il peso di avere il piacere di mangiare e bere i loro prodotti dolci preferiti.

Una serie solida di prove conferma che, quando usati al posto dello zucchero e nel contesto di una dieta bilanciata a bassa energia, .

Le ultime scoperte sugli effetti dei dolcificanti ipocalorici sull’assunzione di energia, sui comportamenti alimentari e sulla gestione del peso e sugli aspetti psicologici del loro usosaranno discussi da esperti di fama mondiale al simposio ISA a Porto, nel contesto del 24° Congresso Europeo sull’Obesità, dal 17th al 20th May 2017 e organizzato dalla European Association for the Study of Obesity (EASO). Per ulteriori informazioni sul simposio ISA e sui relatori e sintesi degli interventi consultare la pagina dedicata sul sito ISA qui.